Studio Brancaleone




SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

        
            
                

Servizi legali

servizi legali Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale
                

Consulenza normativa

consulenza certificazioni Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità
                

Consulenza certificazioni

consulenza normativa Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto
                

Servizi on-line

consulenza certificazioni Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo
        
    



Archivio News Giurisprudenza 2020

21-09-2020 Cassazione penale, centri comunali di raccolta rifiuti urbani: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 24973 del 2 settembre 2020, si è pronunciata sui centri comunali di raccolta differenziata dei rifiuti urbani, o “ecopiazzole”, ribadendo la necessità dell'autorizzazione nel caso non rispondano ai requisiti previsti dalla normativa per tali centri...>> 

17-09-2020 Cassazione penale, assenza requisiti deposito temporaneo rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 24989 del 2 settembre 2020, si è pronunciata sulle conseguenze nel caso di assenza anche di uno solo dei requisiti prescritti per il deposito temporaneo dei rifiuti, ex art. 183, comma 1, lett. bb), d.lgs. n. 152 del 2006...>> 

01-09-2020 Cassazione Civile, la Tia2 ha natura privatistica ed è soggetta ad Iva: La Corte di Cassazione, con l'Ordinanza n. 18013/2020, si è pronunciata sulla Tia2 ribadendone la natura privatistica e non tributaria, con la conseguenza della sua assoggettabilità ad IVA...>> 

31-07-2020 Consiglio di Stato, natura dell'ordinanza di rimozione rifiuti: Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 4183 del 1° luglio 2020, si è pronunciato sulla natura dell'ordinanza di rimozione rifiuti abbandonati...>> 

28-07-2020 Consiglio di Stato, inquinamento e responsabilità proprietario dell'area: Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 4248 del 2 luglio 2020, si è pronunciato in tema di responsabilità del proprietario dell'area in caso di inquinamento altrui affermando che non è configurabile la responsabilità oggettiva in capo al proprietario dell'area inquinata e da bonificare per il solo fatto di rivestire tale qualità...>> 

02-07-2020 Cassazione penale, miscelazione di rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 15305 del 19 maggio 2020, ha ribadito la nozione di miscelazione di rifiuti, operazione vietata dall’art. 187 comma 1 del d.lgs. 152/2006...>> 

23-06-2020 Cassazione penale, deposito incontrollato e discarica non autorizzata di rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 15575 del 21 maggio 2020, si è pronunciata sulla distinzione delle fattispecie di deposito incontrollato e discarica non autorizzata di rifiuti...>> 

18-06-2020 Cassazione penale, cubetti in porfido e disciplina dei sottoprodotti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 14746 del 13 maggio 2020, si è pronunciata in materia di sottoprodotti in relazione ai cubetti in porfido affermando nel caso di specie la qualifica di rifiuti...>> 

16-06-2020 Cassazione penale, presupposti delega di funzioni ambientale: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 15941 del 27 maggio 2020, si è pronunciata sui requisiti della delega di funzioni in materia ambientale ribadendo l'obbligo di vigilanza da parte del delegante...>> 

15-06-2020 Cassazione penale, distinzione tra scarico e rifiuti liquidi: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 16450 del 29 maggio 2020, si è pronunciata sulla distinzione tra scarico e rifiuto liquido in relazione all'immissione sul suolo di rifiuti liquidi con un sistema di collettamento non stabile...>> 

04-06-2020 Consiglio di Stato, autorizzazione industrie insalubre: Il Consiglio di Stato, con Sentenza n. 2964 dell'11 maggio 2020, si è pronunciato in materia di autorizzazione all'esercizio di industrie classificate insalubri...>> 

27-05-2020 Cassazione penale, reato di emissioni moleste di vapori e fumi: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 13324 del 30 aprile 2020, si è pronunciata sulla fattispecie contravvenzionale di emissioni moleste di vapori e fumi, ex art. 674 c.p. (Getto pericolose di cose)...>> 

18-05-2020 Cassazione penale, trasporto di rifiuti senza autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 13105 del 28 aprile 2020, si è pronunciata in merito al trasporto di rifiuti senza autorizzazione ribadendo che è sufficiente un unico trasporto per integrare la fattispecie di reato...>> 

15-05-2020 Cassazione penale: attività rumorose, illecito amministrativo e reato: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 12519 del 20 aprile 2020, si è pronunciata sulla fattispecie di disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone derivante da attività rumorose distinguendo tra illecito amministrativo e reato...>> 

08-05-2020 Cassazione Sezioni Unite civili, la Tariffa integrata ambientale (cd. TIA2) è soggetta ad Iva: La Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, con la Sentenza n. 8631 del 07/05/2020, si è pronunciata sulla natura della Tariffa integrata ambientale (cd. TIA2) affermandone la natura privatistica e di conseguenza la assoggettabilità ad Iva..>>> 

04-05-2020 Cassazione penale, delega ambientale e obbligo di controllo del delegante: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 12642 del 22 aprile 2020, si è pronunciata in materia di delega ambientale e obbligo del delegante sul delegato...>> 

07-04-2020 Cassazione penale, liquami zootecnici: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 9717 del 11 marzo 2020, si è pronunciata sui liquami prodotti dall'allevamento di bovini gestito da una azienda agricola...>> 

26-03-2020 Cassazione civile, Trasporto rifiuti urbani e formulario: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 4961 del 25 febbraio 2020, si è pronunciata sulla fattispecie di esenzione dall'utilizzo del formulario nel trasporto di rifiuti urbani effettuato dal gestore del servizio pubblico...>> 

10-03-2020 Sfalci e potature, condizioni per essere esclusi dalla disciplina dei rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 9348 del 9 marzo 2020, si è pronunciata sulla qualificazione degli "sfalci e potature"...>> 

04-03-2020 Cassazione penale, cessazione della qualifica di rifiuto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 7589 del 26 febbraio 2020, si è pronunciata sulle condizioni affinché un bene o una sostanza perda la qualifica di rifiuto...>> 

27-02-2020 Cassazione penale, principio della responsabilità condivisa nella gestione dei rifiuti: La Corte di Cassazione, con Sentenza n. 5912 del 14 febbraio 2020, si è pronunciata sulla responsabilità condivisa dei soggetti coinvolti nella gestione del ciclo dei rifiuti (produzione, detenzione, trasporto e smaltimento)...>> 

21-02-2020 Cassazione penale, scarico dei reflui provenienti da impianti di autolavaggio: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 3450 del 28 gennaio 2020, si è pronunciata sullo scarico di reflui provenienti da impianti di autolavaggio ribadendo che tali acque non possono essere assimilate a quelle domestiche...>> 

13-02-2020 Cassazione penale, obbligo di comunicazione art. 242 d.lgs. 152/2006: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 2686 del 23 gennaio 2020, si è pronunciata sul reato, ex art. 257 d.lgs. 152/2006, di mancata comunicazione alle autorità competenti di un evento che sia potenzialmente in grado di contaminare il sito...>> 

12-02-2020 Cassazione penale, ordinanza sindacale rimozione rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 2199 del 21 gennaio 2020, si è pronunciata sull'obbligo di rimozione rifiuti di cui all’art. 255, c. 3 del D.lgs. 152/2006 (TUA)...>> 

10-02-2020 Cassazione penale, sottrazione rifiuti da una discarica: La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 2582 del 21 gennaio 2020, si è pronunciata sulla sottrazione di rifiuti da una discarica affermando che, anche se di modesto valore economico, è punibile a titolo di furto aggravato...>> 

06-02-2020 Cassazione penale, reati ambientali colposi e responsabilità 231: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 3157 del 7 gennaio 2020, si è pronunciata sulla responsabilità amministrativa da reato degli enti, ai sensi del D.lgs. 231 del 2001, nell’ipotesi di reati ambientali colposi...>> 

03-02-2020 Cassazione penale, residui di produzione e sottoprodotti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 1583 del 16 gennaio 2020, si è pronunciata sui residui della produzione industriale classificati in origine da chi li produce come rifiuti affermando che non possono poi essere qualificati come sottoprodotti...>> 

30-01-2020 Cassazione penale, formulario di identificazione rifiuti e omessa indicazione peso: La Corte di Cassazione, con l'ordinanza n. 34038 del 19 dicembre 2019, si è pronunciata sull'omessa indicazione del peso del rifiuto sul formulario di identificazione (FIR) escludendo nella fattispecie l'applicazione della sanzione ridotta...>> 

26-01-2020 Cassazione penale, qualifica terre e rocce da scavo come sottoprodotto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza  n. 1997 del 20 gennaio 2020, si è pronunciata sulle condizioni per qualificare il materiale "proveniente da scavo" come sottoprodotto...>> 

20-01-2020 Cassazione penale, distinzione tra scarico e rifiuto liquido: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 50432 del 13 dicembre 2019, si è pronunciata sulla disciplina di confine tra scarico e rifiuto liquido, e cioè tra la parte terza e la parte quarta del T.U. ambientale (d.lgs. n. 152 del 2006)...>> 

16-01-2020 Cassazione penale, responsabilità 231 e non punibilità per particolare tenuità del fatto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 1420 del 15 gennaio 2020, si è pronunciata sulla responsabilità 231 affermando l'inapplicabilità all'ente della causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto...>> 

13-01-2020 Cassazione penale, abbandono rifiuti e proprietario del terreno: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 48403 del 28 novembre 2019, si è pronunciata sulla fattispecie di abbandono di rifiuti da parte di terzi e proprietario del terreno...>> 

08-01-2019 Cassazione penale, violazioni prescrizioni Aia e autocontrollo: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 48401 del 28 novembre 2019, si è pronunciata in materia di violazione delle prescrizioni Aia da accertamento scaturito dalle comunicazioni obbligatorie da parte del gestore dell'impianto in sede di autocontrollo...>>

 



ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it