Studio Brancaleone 




SERVIZI OFFERTI - Contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
Servizi legali
Assistenza giudiziale in
materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
Consulenza giuridica
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
Consulenza gestione ambiente Consulenza gestione qualità Consulenza gestione sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
Corsi di formazione
Corsi per aziende
e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
Ricerca finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza progetti  
SERVIZI ON-LINE
Servizi on-line
Pareri giuridici on-line,  servizio di aggiornamento normativo


In Primo Piano
a cura dell'Avv. Giorgio Ferrari



Nazionali Dalle Regioni

Sicurezza sul lavoro, testo unico coordinato aggiornato ad aprile 2019: L’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha pubblicato la nuova versione - aprile 2019 - del decreto legislativo 81/2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, integrato tra l’altro con decreti attuativi, circolari, interpelli...>>  

Formazione in acustica ambientale, regole per utilizzo videoconferenza nella prova finale per i commissari: Decreto 25 marzo 2019 del Ministero dell’Ambiente recante "Modifica dell'articolo 5 del decreto 25 gennaio 2018 concernente la definizione delle caratteristiche del corso di formazione in materia di acustica ambientale, di cui all'allegato IX, parte A, punto 4, lettera B), del decreto legislativo 4 settembre 2002, n. 262"...>>  

Trasporto merci pericolose, adeguamento ADR/RID/ADN 2019: Sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 del 5 aprile 2019 è stato pubblicato il Decreto 12 febbraio 2019 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti recante “Recepimento della direttiva (UE) n. 2018/1846 che modifica gli allegati della direttiva n. 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al trasporto interno di merci pericolose, al fine di tenere conto del progresso scientifico e tecnico.”..>>  

ARERA, prorogato al 2/5/2019 l'invio dei dati per gestori impianti rifiuti: Arera, con Determina 3 aprile 2019 2/2019 - DRIF, ha prorogato al 2 maggio 2019 il termine per l'invio obbligatorio dei dati e le informazioni sull'attività da parte dei gestori di impianti di trattamento meccanico biologico, impianti di incenerimento e discariche...>>

Dichiarazione PRTR 2019, indicazioni per la comunicazione dei dati 2018: L'Ispra fornisce, ai Gestori degli stabilimenti obbligati, le indicazioni operative per la "Dichiarazione PRTR 2019"" relative alla trasmissione dei dati per l’anno di riferimento 2018...>> 

Lombardia, nuova disciplina in materia di scarichi acque reflue: La Regione Lombardia ha approvato un nuovo regolamento (Regolamento 6/2019) che disciplina gli scarichi di acque reflue domestiche e urbane, i controlli degli scarichi e le modalità di approvazione dei progetti degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane...>>

Piemonte,  tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti: La Regione Piemonte, con Decreto del Presidente della Giunta regionale 18 marzo 2019, n. 3/R, ha approvato il  Regolamento regionale recante: ”Disciplina degli adempimenti in materia di tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti (articoli 15, comma 3 e 16 della legge regionale 10 gennaio 2018, n. 1)”...>>  

Abruzzo, linee guida autorizzazioni agli scarichi: La regione Abruzzo, con delibera della Giunta n. 1045 del 28 dicembre 2018, ha approvato le “Linee guida per il rilascio delle autorizzazioni allo scarico di acque reflue”...>>  

Emilia-Romagna, nuove disposizioni utilizzo fanghi di depurazione: La Regione Emilia-Romagna, con delibera della Giunta n. 79 del 20 marzo 2019, ha approvato "Disposizioni urgenti in materia di utilizzo agronomico dei fanghi di depurazione"...>>  


Finanziamenti Giurisprudenza

Vademecum ragionato degli incentivi per lo sviluppo: Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione un vademecum ragionato sugli incentivi...>>

Emilia-Romagna, nuovo Fondo Energia per le imprese: La Regione Emilia-Romagna, con delibera di Giunta regionale n. 791 del 30 maggio 2016, modificata con delibera n. 1537 del 26 settembre 2016 (e successivamente con delibera n. 1033 del 3 luglio 2018), ha deliberato il Fondo multiscopo di finanza agevolata a compartecipazione privata, che per il settore energia intende sostenere gli interventi di green economy, volti a favorire processi di efficientamento energetico nelle imprese e l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili al fine di aumentarne la competitività...>> (scadenza prorogata al 7 maggio 2019)

Emilia-Romagna: nuovo bando alle imprese per rimozione e smaltimento amianto: La Regione Emilia-Romagna ha approvato un nuovo bando per incentivare gli interventi di riqualificazione e miglioramento della sicurezza degli ambienti di lavoro, con particolare riguardo alla rimozione e smaltimento dei manufatti pericolosi che contengono amianto...>> (prenotazione on line (click day) dalle ore 9:00 del 21 febbraio 2019 alle ore 16:00 del 25 febbraio 2019 - domande di contributo dalle ore 9.00 del 19 marzo 2019 alle ore 16.00 del 15 aprile 2019

Riapre lo sportello per gli incentivi della “Nuova Sabatini”: Dal 7 febbraio riapre lo sportello per la presentazione delle domande per gli incentivi alle imprese previsti dalla “Nuova Sabatini”...>> (presentazione domande dal 7 febbraio 2019 fino ad esaurimento delle risorse disponibili)

INAIL, Bando ISI 2018 per la sicurezza nelle imprese: Sulla GU n. 295 del 20-12-2018 è stato pubblicato il Comunicato dell'Inail recante "Avviso pubblico ISI 2018 - finanziamenti alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro", tra cui rientra l'adozione di Sistemi di Gestione certificati ISO 45001:2018 o di responsabilità sociale secondo la norma SA 8000....>> (scadenza: dall'11 aprile 2019 al 30 maggio 2019)

Emilia-Romagna: contributi per la "rottamazione" dei veicoli commerciali diesel fino euro 4: Quattro milioni di euro per “rottamare” i veicoli commerciali diesel fino all’euro 4 di micro, piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna...>> (Scadenza: dal 15 novembre 2018 al 15 ottobre 2019).  

Fonti rinnovabili, incentivi per impianti geotermici: Pubblicato sulla GU n. 91 del 19-4-2018 il Decreto 29 marzo 2018 recante "Modalità di verifica delle condizioni per il riconoscimento, nell'ambito degli schemi di incentivazione alle fonti energetiche rinnovabili, di premi e tariffe speciali per gli impianti geotermici che utilizzano tecnologie avanzate con prestazioni ambientali elevate"...>>  

Fondi europei, in Gazzetta il regolamento per la programmazione 2014-2020: Pubblicato sulla GU n. 71 del 26-3-2018 il Decreto del Presidente della Repubblica 5 febbraio 2018, n. 22  recante "Regolamento recante i criteri sull'ammissibilità delle spese per i programmi cofinanziati dai Fondi strutturali di investimento europei (SIE) per il periodo di programmazione 2014/2020"...>>

Emilia-Romagna: Diagnosi energetiche PMI, al via il Programma regionale: Con la Delibera Regionale n. 1897 del 14 novembre 2016 la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha approvato lo schema di convenzione con il Ministero dello sviluppo economico per dare il via al Programma regionale finalizzato a sostenere interventi delle PMI della regione nel settore energetico...>> (scadenza programma: dal 01-01-2017 al 31-12-2019)  

Altri finanziamenti ancora attivi:

Corte di Giustizia Ue, rifiuti con codici a specchio: Corte di Giustizia (Decima Sezione) 28 marzo 2019 «Rinvio pregiudiziale – Ambiente – Direttiva 2008/98/CE e decisione 2000/532/CE – Rifiuti – Classificazione come rifiuti pericolosi – Rifiuti ai quali possono essere assegnati codici corrispondenti a rifiuti pericolosi e a rifiuti non pericolosi»...>>  

Cassazione penale, fresato bituminoso come rifiuto: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 11452 dell'11 marzo 2019, si è pronunciata sulla qualificazione (rifiuto o sottoprodotto) del fresato bituminoso...>>

Cassazione penale, autorizzazione allo scarico: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 11518 del 15 marzo 2019, si è pronunciata in materia di scarichi affermando che è sempre necessaria l'autorizzazione e non ammette equipollenti...>>  

Cassazione penale, gestione rifiuti in quantità superiore all'autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 6717 del 12 febbraio 2019, si è pronunciata sulla qualificazione giuridica della fattispecie di gestione, da parte di soggetto che opera munito di autorizzazione di quantitativi superiori a quelli indicati e per i quali è sussistente il titolo autorizzativo...>>  

Cassazione penale, natura reato inosservanza delle prescrizioni richiamate nell'autorizzazione: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 10933 del 13 marzo 2019, si è pronunciata sulla natura del reato di inosservanza delle prescrizioni contenute nell'autorizzazione...>>  

Cassazione penale, differenza tra scarichi e rifiuti liquidi: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 5813 del 6 febbraio 2019, si è pronunciata sulla differenza tra scarichi di reflui e rifiuti liquidi...>>

Cassazione penale, acque meteoriche di dilavamento: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 6280 dell'8 febbraio 2019, si è pronunciata sulla nozione di acque meteoriche di dilavamento...>>  

Cassazione penale, nozione di miscelazione rifiuti: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 4976 del 1° febbraio 2019, si è pronunciata sulla definizione di miscelazione dei rifiuti...>>  

Cassazione penale, gestione illecita rifiuti e particolare tenuità del fatto:  La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 3579 del 24 gennaio 2019, si è pronunciata sul reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata (ex art. 256 c. 1, d.lgs. 152/2006) e causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto...>>  

Cassazione penale, combustione di residui vegetali: La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 3598 del 24 gennaio 2019, si è pronunciata sulla fattispecie di combustione di residui vegetali precisando quando costituisce smaltimento non autorizzato di rifiuti...>>


 


Novità dalla Gazz. Uff.

(GU Serie Generale n.88 del 13-04-2019)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 febbraio 2019
Approvazione del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico, il ripristino e la tutela della risorsa ambientale.

(GU Serie Generale n.85 del 10-04-2019)

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
DECRETO 25 marzo 2019 
Modifica dell'articolo 5 del decreto 25 gennaio 2018 concernente la definizione delle caratteristiche del corso di formazione in materia di acustica ambientale, di cui all'allegato IX, parte A, punto 4, lettera B), del decreto legislativo 4 settembre 2002, n. 262.

(GU Serie Generale n.84 del 09-04-2019)

MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 7 febbraio 2019, n. 30 
Regolamento recante aggiornamento al decreto del Ministro della sanità 21 marzo 1973, concernente la disciplina igienica degli imballaggi, recipienti, utensili destinati a venire a contatto con le sostanze alimentari o con sostanze d'uso personale.

(GU Serie Generale n.81 del 05-04-2019)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DECRETO 12 febbraio 2019 
Recepimento della direttiva (UE) n. 2018/1846 che modifica gli allegati della direttiva n. 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al trasporto interno di merci pericolose, al fine di tenere conto del progresso scientifico e tecnico.

(GU Serie Generale n.69 del 22-03-2019)

MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
DECRETO 15 febbraio 2019 
Aggiornamento della determinazione del buono stato ambientale delle acque marine e definizione dei traguardi ambientali.

 


Studio Brancaleone
ha collaborato con

Aster
nell'ambito del progetto
Euresp+

Schede applicative

a cura di Giorgio Ferrari

Altre schede rifiuti >>