SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Dalle Regioni / Lombarida

11-01-2021

Lombardia, aggiornati i criteri di utilizzo applicativo AUA POINT

D.g.r. 14 dicembre 2020, n. XI/4027 "Aggiornamento dei criteri di utilizzo dell’applicativo «AUA Point» e delle disposizioni inerenti le modulistiche digitali in materia di Autorizzazione unica ambientale (AUA)".

La delibera 4027/2020 proroga a tutto il 2021 il periodo di sperimentazione dell’applicativo AUA POINT, al termine del quale verrà stabilità la data di obbligatorietà di caricamento sullo stesso, nonché stabilisce il differimento al 31/07/2021 dei termini previsti per le procedure telematica con la Dgr 09/12/2019, n. XI/2606.

In particolare, la delibera:

  •  proroga a tutto il 2021 il periodo di sperimentazione dell’applicativo AUA POINT, che potrà comunque essere utilizzato dai Gestori delle aziende per la trasmissione dei dati degli autocontrolli in materia di emissioni e scarichi, al fine di garantire una adeguata messa a punto e diffusione dell’applicativo;
  •  aggiorna i criteri di utilizzo dell’applicativo AUA POINT sulla scorta di quanto emerso nel primo periodo di sperimentazione, al fine di chiarire alcuni aspetti inerenti il campo di applicazione, le modalità di caricamento dei dati, le modalità di accesso da parte degli utenti;
  •  approva l’allegato tecnico riportante «aggiornamento dei criteri di utilizzo dell’applicativo AUA POINT» in sostituzione dell’allegato di cui alla d.g.r. 18 novembre 2019 - n. XI/2481;
  • differisce al 1 luglio 2021 gli interventi previsti dalla d.g.r. 9 dicembre 2019, n. XI/2606 concernenti le modulistiche relative ai procedimenti di «voltura AUA» e «modifica non sostanziale AUA», al fine di uniformare le tempistiche per la messa a disposizione di tutte le modulistiche afferenti l’AUA e razionalizzare le attività di formazione ed informazione a favore degli operatori.

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it