SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Sostanze pericolose

13-01-2020

Miscele pericolose, modificato regolamento (CE) n. 1272/2008 su etichettatura

Regolamento Delegato (UE) 2020/11 della Commissione del 29 ottobre 2019 che "modifica il regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele per quanto riguarda le informazioni armonizzate in materia di risposta di emergenza sanitaria".

Il regolamento, in vigore dal 30 gennaio 2020, modifica il regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP) principalmente sulla possibilità di riportare l'Identificatore unico di formula (UFI) sull’etichetta della miscela pericolosa o sul suo imballaggio (nelle immediate vicinanze dell’etichetta).

Il regolamento (CE) n. 1272/2008 in precedenza era stato modificato dal regolamento (UE) 2017/542 della Commissione al fine di aggiungere determinate prescrizioni per la trasmissione di informazioni in materia di risposta di emergenza sanitaria e per l’inclusione di un «identificatore unico di formula» nelle informazioni supplementari fornite sull’etichetta di una miscela pericolosa.

Come riportato nei considerando, dopo l’adozione del regolamento (UE) 2017/542, sono state avanzate (dalle autorità nazionali e altri portatori di interessi) diverse proposte intese a facilitare l’attuazione delle nuove norme introdotte da tale regolamento e di chiarirne il significato. Pertanto, le nuove norme introdotte sono state modificate per consentirne un’interpretazione più semplificata, migliorare la coerenza interna e attenuare determinate conseguenze indesiderate emerse solo successivamente all’adozione di detto regolamento.

"In particolare, poiché può essere necessario aggiornare frequentemente l’identificatore unico di formula (UFI), le nuove norme dovrebbero prevedere la possibilità di riportare l’UFI sull’etichetta della miscela pericolosa o sul suo imballaggio, nelle immediate vicinanze dell’etichetta. L’articolo 31, paragrafo 5, del regolamento (CE) n. 1272/2008 già contempla la possibilità di riportare tutti gli elementi dell’etichetta sull’imballaggio, anziché sull’etichetta stessa. L’articolo 29, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 1272/2008 disciplina inoltre la situazione in cui una miscela è fornita senza imballaggio".

Da segnalare, infine, che in seguito alla modifica dell'Allegato VIII del regolamento (CE) n. 1272/2008, la prima scadenza di notifica per i prodotti ad uso dei consumatori è stata spostata dal 1 gennaio del 2020 al 1° gennaio 2021.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it