SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
Ambiente Qualità Sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
Formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
Servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Strumenti volontari

03-07-2019

Ecolabel, prorogati i criteri ecologici per televisori e ammendanti

Con Decisione (UE) 2019/1134 del 1° luglio 2019 la Commissione Europea ha prorogato il periodo di validità dei criteri ecologici per l'assegnazione del marchio di qualità ecologica (Ecolabel UE) per i televisori e i substrati di coltivazione, ammendanti e pacciame.

Ai sensi del regolamento Ecolabel 66/2010/CE, la decisione UE 2019/1134/UE  ha modificato le decisioni 2009/300/CE e 2015/2099/UE, relative rispettivamente ai criteri ecologici per il rilascio del marchio Ecolabel UE per i televisori e ai criteri per l'assegnazione del marchio Ecolabel ai prodotti denominati "substrati di coltivazione, ammendanti e pacciame".

In particolare, gli art. 3 e 4 della Decisione prorogano:

  •  televisori - i criteri ecologici per il gruppo di prodotti “televisori” e i relativi requisiti di valutazione e verifica sono validi fino al 31 dicembre 2020 (in precedenza 31 dicembre 2019), in attesa dell'adozione delle nuove specifiche proposte per l'etichettatura energetica e la progettazione ecocompatibile, comprese le proposte di ulteriori specifiche a sostegno della direttiva sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) e di più ampi obiettivi in materia di economia circolare;
  • "substrati di coltivazione, ammendanti e pacciame" - i criteri ecologici per il gruppo di prodotti “substrati di coltivazione, ammendanti e pacciame” e i relativi requisiti di valutazione e verifica sono validi fino al 30 giugno 2022 (in precedenza 18 novembre 2019), al fine di assicurare la stabilità del mercato, aumentare la diffusione del marchio Ecolabel UE e consentire agli attuali titolari di licenze di mantenere i vantaggi derivanti dal marchio sui prodotti.

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it