SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

11-07-2019

Albo Gestori Ambientali, trasporto "rifiuti da arredamento"

Le imprese che svolgono l'attività di vendita, produzione e montaggio di mobili da cucina, di arredamento in genere e complementi di arredo e simili, iscritte nella categoria 2-bis, possono trasportare i rifiuti prodotti nell'ambito dell'attività utilizzando il codice Eer 200307.

Il chiarimento è stato formulato dal Comitato Nazionale Albo Gestori Ambientali con la Circolare n. 6 del 10 luglio 2019, che espressamente afferma che ai rifiuti provenienti dall’attività di vendita, produzione e montaggio di mobili da cucina, di arredamento in genere e complementi di arredo e simili possa essere attribuito il codice CER 20.03.07.  

A tal riguardo, precisa il Comitato, le Sezioni regionali devono riportare nei provvedimenti di iscrizione, di rinnovo dell’iscrizione o di variazione dell’iscrizione, a fianco di detto codice, la seguente annotazione: “proveniente da attività di vendita, produzione e montaggio di mobili da cucina, di arredamento in genere e complementi di arredo e simili”.

Anche in precedenza l’Albo si era pronunciato su questo codice: in particolare, con la Circolare n. 691 del 12 giugno 2013 aveva, infatti, stabilito che i rifiuti ingombranti, qualora prodotti nell'ambito dell'attività dell'impresa edile, possano essere trasportati dall'impresa stessa con l'iscrizione all'Albo ai sensi dell'art. 212, comma 8, del D.lgs. 152/06, utilizzando il codice EER 20.03.07.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it