SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI

Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 

Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE

Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



News / Nazionali / Rifiuti

08-05-2018

Albo Gestori Ambientali, circolari su notifica provvedimenti, durc e ricorsi

L'Albo Gestori Ambientali, con tre circolari nn. 144, 145 e 146 del 4 maggio 2018, ha fornito chiarimenti rispettivamente in merito alla "Notifica provvedimenti di sospensione e di cancellazione per mancato versamento dei diritti d’iscrizione", alla "Verifica DURC" e ai "Ricorsi pervenuti via pec e firma digitale".

In particolare:

  • Circolare 144/2018 "Notifica provvedimenti di sospensione e di cancellazione per mancato versamento dei diritti d’iscrizione"

 Nel caso di cancellazione o sospensione dell’iscrizione, espletata inutilmente la procedura di notifica dei relativi provvedimenti per PEC (indirizzi PEC inesistenti, non validi o irreperibili), le Sezioni regionali “provvedono alla pubblicazione sul sito web dell’Albo dell’elenco delle imprese sospese o cancellate”.
Pertanto, secondo la tempistica prevista: decorso il termine del 30 aprile (fissato dall'art. 24 c. 4 del D.M. 120/2014 per il versamento del diritto annuale d’iscrizione), le Sezioni regionali deliberano le sospensioni per il mancato versamento entro il 20 maggio, con decorrenza 15 giugno, e notificano il provvedimento all’interessato via PEC (ovvero pubblicato sul sito web dell'Albo il 1° giugno in caso di mancata notifica per pec). Decorsi 12 mesi dal mancato pagamento, le Sezioni regionali provvedono alla cancellazione dall'Albo.

  • Circolare 145/2018 "Verifica DURC" -  

"Nel caso di dicitura “irregolare” la Sezione dovrà effettuare ulteriore interrogazione all’INPS nei 3 giorni precedenti la data della seduta della Sezione che decide sulla relativa domanda di iscrizione".

  • Circolare 146/2018 "Ricorsi pervenuti via pec e firma digitale"

Saranno accettate le istanze provenienti da PEC dell’impresa ricorrente (come dichiarata al Registro imprese), anche se sprovvista di firma digitale del legale rappresentante, mentre saranno dichiarati irricevibili i ricorsi provenienti da PEC diversa da quella dell’impresa, salvo giusta delega del legale rappresentante e firma digitale del mittente.


 


ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it



Servizio di
documentazione
normativa

I documenti contrassegnati con
sono riservati e a pagamento.
Per informazioni sull'acquisto
vedi la pagina delle condizioni