SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni                  Seguici su: Bottone da cliccare per seguirci su Twitter Bottone da cliccare per seguirci su Linkedin Bottone da cliccare per iscriverti alla Newsletter

Servizi legali

Assistenza giudiziale e stragiudiziale in materia ambientale

Consulenza normativa

Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, Audit di conformità

Consulenza certificazioni

Consulenza Sistemi di gestione e Certificazioni di prodotto

Servizi on-line

Pareri giuridici on-line, Servizio di aggiornamento normativo



News / Finanziamenti / MiTE

12-10-2021

MiTE - Contributi ai Comuni decreto Mangiaplastica

Il MiTE, con decreto 2 settembre 2021 ha avviato il "Programma Sperimentale Mangiaplastica" prevedendo contributi ai Comuni per l'acquisto di eco-compattatori.

Il decreto, pubblicato nella GU n. 243 del 11-10-2021, definisce i criteri, le condizioni e le modalita' per la concessione ed erogazione del contributo, in favore dei Comuni, per l'acquisto, l'installazione di eco-compattatori.

Per eco-compattatore si intende un macchinario per la raccolta differenziata di bottiglie per bevande in PET, in grado di riconoscere in modo selettivo le bottiglie in PET e ridurne il volume favorendone il riciclo.

Lo scopo del bando è quello di contenere la produzione di rifiuti in plastica attraverso l’utilizzo di eco-compattatori, nonché di favorirne la raccolta selettiva e di migliorarne l’intercettazione e il riciclo in un’ottica di economia circolare.

Per la concessione dei contributi previsti dal decreto sono rese disponibili le seguenti risorse per anno:

- 2021 - 16 milioni di euro

- 2022 - 5 milioni di euro

- 2023 - 4 milioni di euro

- 2024 - 2 milioni di euro.

Il contributo riconosciuto alle amministrazioni comunali ammonta a:

- 15.000 euro per l’acquisto di un eco-compattatore di capacità media

- 30.000 euro per l’acquisto di un eco-compattatore di capacità alta.

Le istanze finalizzate all’ottenimento del contributo sono presentate al Ministero della Transizione Ecologica tramite l’apposita piattaforma presente sul sito nel rispetto dei seguenti termini: 

- per l’annualità 2021 entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del decreto nella GURI.

- Per le annualità successive (2022, 2023, 2024) le scadenze sono previste dal 31 gennaio al 31 marzo.

L’istanza volta all’ottenimento del contributo deve essere presentata esclusivamente attraverso l’apposita piattaforma informatica dedicata entro il 10 novembre 2021.

Il contributo è erogato sino a esaurimento della disponibilità annuale di finanziamento, secondo la graduatoria pubblicata sul sito web del Ministero della Transizione Ecologica.


 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it