SERVIZI OFFERTI - contattaci Richiedi un preventivo on-line o contattaci per informazioni

SERVIZI LEGALI
servizi legali
Assistenza giudiziale in materia ambientale
CONSULENZA NORMATIVA
consulenza normativa
Consulenza giuridica ambiente e sicurezza, audit di conformità
CONSULENZA CERTIFICAZIONI
Ambiente Qualità Sicurezza
Assistenza e consulenza su sistemi di gestione e certificazioni di prodotto
FORMAZIONE 
Formazione
Corsi per aziende e Enti pubblici
FINANZIAMENTI
assistenza finanziamenti
Ricerca finanziamenti, assistenza e realizzazione progetti  
SERVIZI ON-LINE
Servizi on-line
Pareri giuridici on-line servizio di aggiornamento normativo



News / Finanziamenti / INAIL

22-12-2017

INAIL, Bando ISI 2017 per la sicurezza nelle imprese

Sulla GU n. 296 del 20-12-2017 è stato pubblicato il Comunicato dell'Inail recante "Avviso pubblico ISI 2017 - Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro".

Il bando ha l'obiettivo di:

  • incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti;
  • migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Soggetti destinatari

I soggetti destinatari del finanziamento sono le imprese, anche individuali, ubicate in ciascun territorio regionale e iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.
Per i progetti finalizzati alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (Asse 2) possono partecipare anche gli Enti del terzo settore.

Ammontare del finanziamento

Con ISI 2017 Inail mette a disposizione Euro 249.406.358,00 suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari e secondo le modalità di cui all’Avviso pubblico ISI 2017.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Il contributo, in conto capitale, è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell'IVA e varia in base all’Asse di finanziamento, come specificato nell'Avviso pubblico ISI 2017: in ogni caso, il finanziamento massimo erogabile è pari a euro 60.000,00 e il finanziamento minimo è pari a euro 1.000,00.

Progetti ammessi a finanziamento

Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 5 Assi di finanziamento:

  • Progetti di investimento (Asse di finanziamento 1)
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1)
  • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) (Asse di finanziamento 2)
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3)
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4)
  • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5- sub Assi 5.1 e 5.2).

Modalità e tempistiche di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata in modalità telematica, con successiva conferma attraverso l'apposita funzione di upload/caricamento presente nella procedura per la compilazione della domanda on line, come specificato negli avvisi regionali.

Come riportato nel sito dell'Inail, l'accesso alla procedura online si compone di tre fasi:

  • Prima fase: accesso alla procedura online e compilazione della domanda (sito internet www.inail.it) da effettuarsi con i tempi e le modalità di cui all’Avviso pubblico ISI 2017.
  • Seconda fase: invio della domanda online da effettuarsi con i tempi e le modalità di cui all’Avviso pubblico ISI 2017.
  • Terza fase: conferma della domanda online tramite l’invio della documentazione a completamento da effettuarsi nei tempi e con le modalità di cui all’Avviso pubblico ISI 2017.

Scadenze

  • dal 19 aprile 2018 fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018 compilazione della domanda;
  • dal 7 giugno 2018 download del codice identificativo e pubblicazione delle date per l’invio definitivo ("click day");
  • entro 14 giorni dall’invio delle domande rilasciati gli elenchi finali.

Punti di contatto

Come riportato nell'avviso, per informazioni ed assistenza è possibile fare riferimento al numero telefonico 06.6001 del Contact center Inail, attivo dal 1° gennaio 2018. Il servizio è disponibile sia da rete fissa sia da rete mobile, secondo il piano tariffario del gestore telefonico di ciascun utente. I numeri 803.164 (da fisso) e 06.164164 (da mobile), in comune con Inps, sono attivi per Inail fino al 31 dicembre 2017 o comunque fino alla completa attivazione del nuovo servizio.

*****

Aggiornamento:

 Bando Isi 2017, il 14 giugno l'invio delle domande online.
Dal 7 giugno 2018 le imprese possono effettuare il download del codice identificativo per l’inoltro telematico delle domande previsto il 14 giugno 2018.

Dal 7 giugno 2018 le imprese possono effettuare il download del codice identificativo per l’inoltro telematico delle domande previsto il 14 giugno 2018. A partire dal 7 giugno 2018, le imprese che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda possono accedere nuovamente alla procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo. Tale codice deve essere custodito dall’impresa e utilizzato il 14 giugno 2018, giorno dedicato  all’inoltro telematico delle domande. Il click day si svolgerà in un’unica sessione dalle ore 16.00 alle ore 16.30. Nella pagina informativa dedicata al Bando Isi 2017 sono pubblicate le regole tecniche per l’inoltro delle domande online.


Fonte: Inail

 

Newsletter
ISCRIVITI
gratuitamente per
ricevere le novità
pubblicate nel sito
StudioBrancaleone.it



Servizio di
documentazione
normativa

I documenti contrassegnati con
sono riservati e a pagamento.
Per informazioni sull'acquisto
vedi la pagina delle condizioni